L'Osteria del Castello

L'Osteria del Castello

europa per il turismo sostenibile

Carta CETS

Sempre maggiore è l’interesse e l’importanza di una crescita del turismo, ma che sia “turismo sostenibile”. Lo sviluppo e la gestione di un turismo che tenga conto delle necessità dei visitatori ma anche della gestione dell’ambiente, delle comunità locali e delle attività imprenditoriali.

Per questi motivi (e altri ancora) l’Osteria del Castello (Davide e Tiziana) ha aderito al progetto CETS – CARTA EUROPEA PER IL TURISMO SOSTENIBILE –  che è uno strumento metodologico e una certificazione che permette una migliore gestione delle aree protette per lo sviluppo del turismo sostenibile. Gli obbiettivi della CETS sono la tutela del patrimonio naturale e culturale e il continuo miglioramento della gestione del turismo.

La CETS è coordinata da EUROPARC FEDERATION che, col supporto delle sezioni nazionali (come Federparchi- Europarc Italia) gestisce la procedura di conferimento della Carta alle aree protette e coordina la rete delle aree certificate.

La CETS prende spunto da uno studio di EUROPARC del 1993 e rispecchia le priorità mondiali ed europee espresse dalle raccomandazioni dell’Agenda 21, adottate durante il Summit della Terra a RIO nel 1992 e dal 6° programma comunitario di azioni per lo sviluppo sostenibile.

Davide e Tiziana sono grati al Parco Naturale Alpi Marittime – Oasi di Crava Morozzo di averli coinvolti in questo progetto che rispecchia completamente la loro filosofia nonché il loro impegno nel quotidiano lavoro a servizio dei turisti e di tutti gli ospiti locali.

Le Nostre Ricette / I Cannoli

Ingredienti per 25 cannoli
Farina 00 190 gr
Farina di nocciole 60 gr
Zucchero a velo 30 gr
Burro 50 gr
Cacao 5 gr
Cannella in polvere 5 gr
Uova 1
Aceto bianco 30 ml
Marsala 30 ml

Per il ripieno
750 gr ricotta mista pecora mucca
300 gr zucchero
120 gr pasta di nocciole
60 gr scaglie di cioccolato fondente
60 gr granella di nocciole

Per guarnire
Ciliegie candite
Granella di nocciole
Zucchero a velo

procedimento

Impastare le farine con lo zucchero, il burro ammorbidito, il cacao, la cannella, l'uovo e la parte liquida finché non si ottiene un impasto omogeneo. Stendere l'impasto in sfoglie sottili, tagliare dei pezzi di pasta rotondi con il diametro di 10 cm, avvolgerli su degli appositi utensili cilindrici per dare la forma caratteristica del cannoli. Spennellare con dell'albume dove la pasta si sovrappone. Cuocere in abbondante olio a 180° per pochi minuti.

Per il ripieno lavorare in una terrina la ricotta e lo zucchero finché non si ottiene un composto omogeneo. Quando i biscotti si sono raffreddati aggiungere alla ricotta la pasta di nocciola, il cioccolato in piccole scaglie e la granella. Riempire i biscotti con l'aiuto di un sac-a-poche poco prima di essere serviti. Guarnire da un lato con la ciliegia e dall'altro lato con la granella di nocciole, infine spolverare con abbondante zucchero a velo.